eurotarget.com

Tesla nella Motor Valley italiana? Un'ipotesi non così remota


Alex Tosi Alex Tosi per eurotarget
Pubblicato da Eleonora Candini il 29-Gen-2021

È l'assessore allo Sviluppo Economico dell'Emilia Romagna, Vincenzo Colla, a lanciare un appello a Elon Musk: se Tesla venisse in Emilia Romagna troverebbe un territorio che è già attrazione delle multinazionali di tutto il mondo.

Tesla

C'è chi parla di Elon Musk come l'erede indiretto di Enzo Ferrari: a loro modo distanti, ma simili tra loro nell'innovazione e nelle scommesse su loro stessi per le sorti delle rispettive aziende.

Patria di Ferrari oltre a Lamborghini, Maserati, Dallara e Ducati, la Motor Valley italiana corteggia il marchio di Palo Alto, dopo che il fondatore Elon Musk ha dichiarato di essere pronto a nuovi investimenti in Europa. Portavoce della proposta è l'assessore allo Sviluppo Economico della regione, Vincenzo Colla, che dichiara come l'Emilia Romagna sia attraente per gli investimenti pazienti, ricordando della prossima realizzazione del polo industriale incentrato sullo sviluppo di vetture elettriche del colosso dell'auto cinese FAW.

Elon Musk ha stanziato circa 12 miliardi per la realizzazione di nuovi insediamenti industriali: dopo Shanghai e Berlino, la Motor Valley spera di diventare appetibile per Tesla per rimanere passo con i tempi e aumentare il prestigio internazionale.

L'Emilia Romagna, sottolinea l'assessore, è la regione giusta per investire nel settore dell'auto perché può offrire le giuste competenze, anche quando si parla di elettrico: "nel 2019 il nostro PIL regionale ha sfiorato i 170 miliari, di questi 70 miliardi riguardano l'export. Non siamo noi a dire che siamo internazionali, ma lo dicono i numeri... Ma c'è di più: abbiamo l'Università, il sapere, le competenze che ci permettono di governare la transizione verso l'elettrico. Chi l'avrebbe detto che un giorno avremmo costruito una Ferrari ibrida ed elettrica? Ripeto: basta volerlo e qui, in Emilia Romagna, tutto è possibile.

Rimaniamo, quindi, in attesa della risposta di Elon Musk e, se tutto è davvero tutto possibile, speriamo nell'investimento di Tesla, un'opportunità unica per l'economia e l'immagine del nostro paese, oltre a portare in dote migliaia di posti di lavoro diretti e nell'indotto.

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa