eurotarget.com

Lancia, Alfa Romeo e DS Automobiles: il futuro dei 3 marchi premium del gruppo Stellantis


Alex Tosi Alex Tosi per eurotarget
Pubblicato da Eleonora Candini il 06-Feb-2021

Stellantis è il gruppo nato dalla fusione tra FCA e PSA e raccoglie 14 brand. Come hanno già fatto altri grandi gruppi in passato, per la gestione dei marchi, Stellantis creerà dei blocchi per raggruppare i marchi secondo il loro orientamento. Tra questi, il polo premium riunirà Lancia, Alfa Romeo e DS Automobiles.

Stellantis

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, aveva già espresso la volontà di mantenere attivi tutti i marchi del nuovo gruppo, per farlo, però, è necessario affinare il posizionamento di ciascuno ed evitare la cannibalizzazione.
La strategia, già in uso per Peugeot 208 e Opel Corsa in cui la maggior parte dei componenti non visibili sono identici, ha l'obiettivo di mettere in comune il più possibile i piani tecnici, industriali e di sviluppo.

Béatrice Foucher, direttore di DS Automobiles, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova DS4, si è esposta sull'operazione:

Ovviamente lavoreremo con tutti i brand del gruppo (...) ma dovremo anche creare modelli specifici per i tre brand premium (...) il che significa che dovremo lavorare molto strettamente con questi altri marchi. 

DS, pur non avendo ancora ottenuto considerazione da vero marchio premium, a seguito di questa strategia, potrebbe sfruttare il know-how di Alfa Romeo per la trazione integrale e per i motori termici più potenti.
Tuttavia anche Alfa Romeo e Lancia potrebbero trovare dei vantaggi da questo approccio: se è vero che Alfa Romeo può fornire la piattaforma Giorgio per i modelli di grandi dimensioni, è anche vero che la piattaforma della DS4 potrebbe essere una base per una nuova versione della Giulietta, ma anche una nuova generazione di Lancia Delta.
Sicuramente tutti i tre brand premium riceveranno una importante spinta commerciale dalla collaborazione.

La decisione di raggruppare DS, Alfa Romeo e Lancia è una naturale conseguenza dei loro ruoli all'interno del gruppo: DS e Lancia rappresentano il lusso francese da un lato e italiano in stile dolce vita dall'altro, mentre Alfa Romeo è l'immagine della sportività di alto livello.

Vedremo, dunque, come si evolveranno le cose per Alfa Romeo, Lancia e DS Automobiles nei prossimi mesi e le decisioni che verranno prese per i tre brand nei prossimi anni.

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa