Fiat 124 fuori produzione: la fine di un'avventura


Alex Tosi Alex Tosi per Multinews
Pubblicato da Eleonora Candini il 07-Dic-2019

3 anni, 4000 prodotti venduti e un nome che richiama agli anni Sessanta. Stiamo parlando della Fiat 124, la spider nata dalla collaborazione tra FCA e Mazda di cui si sono concretizzate le voci di corridoio che parlavano della sua uscita di scena.

Fiat 124

Un sogno, quello di riportare alla ribalta un modello cabrio marchiato Fiat, che diventa reale al Salone di Los Angeles nel 2015, ma che si conclude alla fine del 2019, con l'annuncio della sua uscita dalla linea di produzione.

La collaborazione di FCA con Mazda, volge infatti a termine e la causa è il mercato: appena 4000 prodotti consegnati tra Fiat 124 Spider e Abarth 124 Spider. Un risultato buono per un coupé a due posti che deve combattere contro SUV e Crossover, ma non abbastanza per un marchio generalista che punta alla massa.

Il richiamo al passato italiano è evidente a partire dal nome che richiama l'omonima del 1966, passando per le due gobbe nel cofano, i fari circolari e l'accenno della coda di rondine nel posteriore, anche se la base è qualla della Mazda MX-5.

Il motore usato è totalmente italiano ed è un 1.4 MultiAir da 140 CV che diventano 170 per la versione Abarth.

Lo stop alla produzione non impedisce, però, ai più nostalgici di riuscirsi ad accaparrare uno degli esemplari ancora in stock presso le concessionarie. Il motore a benzina non è soggetto a restrizioni alla circolazione dovute alle norme antinquinamento e non lo sarà ancora per molto tempo.

Scarica ebook usato

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa