Emilia Romagna in zona gialla dal 26 aprile: cosa cambia per gli acquisti


Alex Tosi Alex Tosi per Multinews
Pubblicato da Eleonora Candini il 24-Apr-2021

A partire da lunedì 26 Aprile cambiano i colori delle regioni nell'ambito del nuovo decreto per il contenimento dell'epidemia da Covid19. Ecco le nuove regole.

Emilia Romagna in zona gialla

Le misure adottate nelle ultime settimane hanno consentito ad alcune regioni, tra cui l'Emilia Romagna, di entrare in zona gialla.

Il principale vantaggio della nuova zona gialla è la possibilità di muoversi liberamente, senza necessità di certificare lo spostamento, all'interno di tutto il territorio regionale.

La novità introdotta dal decreto è la possibilità di spostarsi senza autocertificazione anche tra regioni, a patto che sia la regione di partenza che quella di destinazione al momento dell'arrivo siano classificate in zona bianca o gialla.

È possibile anche muoversi verso regioni in zona rossa o arancione, ma in questo caso è necessario essere muniti di carta verde, ovvero il pass vaccinale o certificazione di guarigione o tampone con esito negativo effettuato entro le 48 ore precedenti.

In zona gialla, restano aperte le attività considerate essenziali, di cui fanno parte gli alimentari, i farmaceutici e le concessionarie per la rivendita di auto e moto. A queste, dal 26 aprile, si aggiungono i ristoranti e bar sia a pranzo che a cena purché all'aperto, cinema, teatri, sale concerto, live club e le attività sportive di squadra e di contatto.

Restano al momento confermati il coprifuoco dalle 22 alle 5 e la chiusura di centri e parchi commerciali nei giorni festivi e prefestivi, fatta eccezione per le attività essenziali. 

Per raggiungere eurOtarget per l'acquisto della tua auto a partire dal 26 aprile non serve l'autocertificazione da qualsiasi comune tu provenga.

Ci puoi trovare nei nostri orari di apertura abituali: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 9 alle 13 ed esclusivamente su appuntamento il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30.

Il nostro consiglio, comunque, è di fissare sempre un appuntamento ai nostri recapiti prima di fare visita in concessionaria, in modo da limitare i tempi di attesa e tutelare il più possibile la tua salute.

Rimane in ogni caso l'obbligo dell'uso della mascherina a coprire naso e bocca, anche negli spazi aperti e l'invito a disinfettarsi spesso le mani. 

Fissa appuntamento

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa