All'asta la prima auto blindata della storia


Alex Tosi Alex Tosi per Multinews
Pubblicato da Eleonora Candini il 15-Feb-2020

Di proprietà del famoso gangster Al Capone, la Cadillac del 1928 modificata per resistere ai proiettili, ma sparare verso l'esterno, è all'asta a partire da una base di un milione di dollari.

alcapone

È una Cadillac Town Sedan V8 del 1928, quella appartenuta al pericolosissimo gangster Alphonse Gabriel "Al" Capone che, oltre al suo proprietario può vantare anche la nomea di "prima auto blindata" e una storia tracciata dall'uscita dalla fabbrica di Detroit. 

La carrozzeria verde scuro, il tetto, i parafanghi e il paraurti neri, il motore V8 L341-A da 90 CV e le perfette condizioni in cui quest'auto è stata mantenuta non sono le sole caratteristiche che la rendono unica.

Le elaborazioni atte a migliorare la sicurezza all'interno sono ciò che rendono speciale questa Cadillac. I vetri sono spessi 2 centimetri e mezzo e quelli laterali, se fatti socrrere più in alto del normale, rivelano un foro progettato per infilare la canna del revolver e sparare verso l'esterno; il lunotto posteriore è stato modificato per scivolare di scatto verso il basso per permettere agli scagnozzi di Al Capone di far fuoco velocemente su eventuali inseguitori; infine la carrozzeria è stata rinforzata con 1.400 chilogrammi di piastre d'acciaio e le sospensioni rinforzate. 

La vettura con soli 1.778 chilometri percorsi è già stata battuta all'asta nel 2012 per 341mila dollari. TOrna ora da Celebrity Cars di Las Vegas con una base d'asta di 1 milione di dollari

Scarica ebook usato

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa