Proteggere la tua auto da (quasi) tutto è possibile. Ecco come


Alessandro Livreri Alessandro Livreri per Multichance
Pubblicato da Eleonora Candini il 20-Giu-2019

Come per ogni altro bene materiale, anche per le automobili è prevista la garanzia e non solo sulle nuove. Solo rivolgendosi a un concessionario per l'acquisto si ha diritto alla garanzia auto anche per le vetture usate. In entrambi i casi, però, è possibile sottoscrivere delle estensioni di garanzia, vediamo quali.

Proteggere la tua auto

Garanzia auto nuova: a cosa hai diritto

La durata della garanzia auto, per quanto riguarda le auto nuove, ha una durata stabilita dalla Casa Costruttrice. In generale è fissata a 24 mesi a partire dalla data di prima immatricolazione, ma alcuni modelli arrivano anche a 7 anni.

Per far valere la garanzia bisogna rivolgersi al venditore che deve provvedere a verificare che il danno sia dovuto a un difetto di fabbrica e non alla negligenza del conducente e a notificare formalmente il danno.

I vantaggi che la garanzia auto porta al proprietario, quindi, sono i seguenti:

  • Nessuna spesa, sia in caso di manutenzione sia in caso di sostituzione del pezzo;
  • In caso di danno non riparabile, il venditore può sostituire il veicolo con uno uguale o comunque di pari valore;
  • Si può restituire il mezzo difettoso e ottenere il rimborso.

Garanzia auto usate: come funziona?

La garanzia auto sulle vetture usate è fruibile esclusivamente se l'acquisto avviene tramite concessionario o autosalone.

Questa ha una durata di almeno 12 mesi e copre l'acquirente in caso di difetti di conformità e dà il diritto alla riparazione o alla restituzione del veicolo con relativo rimborso in caso di danno non riparabile.

In caso di riparazione o sostituzione di un pezzo, la garanzia sulle auto usate non sempre copre interamente la spesa. Dal momento che il pezzo nuovo ha un valore superiore rispetto a quello usurato, il venditore può richiedere all'acquirente un contributo per l'acquisto del ricambio.

Per evitare sorprese, in ogni caso è bene tenere a mente lo stato di usura del bene dovuto all'utilizzo: in questo modo è possibile sapere in anticipo quali sono i difetti che rientrano in garanzia e quali no.

In generale le case costruttrici danno indicazione della durata prevista delle componenti, superata la quale il venditore potrà considerare il difetto causato dall'usura.

Per essere davvero sicuri

Oltre alle garanzie auto previste per legge, esistono delle coperture assicurative che estendono la garanzia a tutti i danni ausati da agenti esterni non prevedibili:

  • Furto e incendio,
  • Garanzia Cristalli,
  • Garanzia Atti Vandalici,
  • Garanzia Eventi Naturali,
  • Garanzia Collisione,
  • Garanzia KASKO,
  • Garanzia FIRAEC (Furto, Incendio, Rapina, Atti Vandalici, Eventi Atmosferici, Cristalli).

Per valutare l'inserimento di una garanzia è bene tenere conto del proprio stile di guida, della città in cui si vive, dello stato del veicolo e della frequenza di utilizzo. In questo modo si può inserire nella proposta di acquisto dell'automobile il pacchetto di garanzie più utile all'acquirente.

Scarica Ebook Garanzie

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

eurOsummertarget inzia con gli europei: tifiamo ITALIA!

Hai impegni stasera? Segui con noi gli europei!

Dettagli   

Incentivi statali finiti? Scegli le auto Nuove a Km “0”

Incentivi statali finiti? Scegli le auto Nuove a Km "0".

Dettagli   
NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa