Garanzia auto usata: tutto quello che devi sapere


Riccardo Taddei Riccardo Taddei per eurotarget
Pubblicato da Eleonora Candini il 13-Luglio-2021

Se per le auto nuove vige la garanzia della casa costruttrice, per le auto usate il discorso è più ampio e varia in base all'anzianità del veicolo:

  • le automobili Semestrali come Nuove, ovvero auto che hanno dai 6 ai 24 mesi di vita e massimo 35.000 Km circa, godono di una garanzia ufficiale per la parte residua, e 12 mesi di garanzia legale di conformità;
  • le automobili Next Top Quality, ovvero auto che hanno percorso al massimo 60.000 Km in un periodo tra i 2 e i 4 anni, godono della garanzia legale di conformità per 12 mesi a partire dalla data di consegna al cliente;
  • le automobili Usate Garantite, ovvero le auto ricondizionate, sono coperte dalla garanzia legale di conformità per 12 mesi a partire dalla data di consegna al cliente.

Cos'è la garanzia legale di conformità

Per legge, il venditore è obbligato a fornire al consumatore beni conformi al contratto di vendita. Questa tutela prende il nome di garanzia legale di conformità ed è valida dal momento della consegna della vettura al cliente.

Nel caso di un veicolo usato, la garanzia legale di conformità prevede la copertura di tutte le componenti che possono compromettere il normale utilizzo del mezzo. Sono coperte da garanzia, ad esempio, i cristalli, il distaccamento dela vernice dalla carrozzeria, i sedili e i rivestimenti, le parti meccaniche dei vetri e i tergicristalli, l'impianto frenante, gli airbag, le componenti elettroniche, i filtri di olio, aria, antipolline e antiparticolato, il motore e le sue componenti, la testate e le sue componenti, la cinghia di distribuzione, il cambio, la frizione, la trasmissione e gli organi di guida.

Poichè si tratta comunque di un veiclo usato, sono escluse dalla garanzia legale di conformità le parti danneggiate dalla normale usura e i difetti meccanici o di carrozzeria di cui il cliente è a conoscenza al momento della conclusione del contratto. Inoltre, non godono di garanzia i danni alla negligenza e al cattivo uso o mantenimento del veicolo.

Come mantenere valida la garanzia

Per mantenere valida la garanzia è obbligatorio effettuare un intervento di manutenzione o tagliando registrato e documentato mediante ricevuta o fattura indicante la targa del veicolo ogni 10.000 Km durante il periodo di copertura.

Perde di validità la garanzia anche in caso di:

  • Mancata o insufficiente lubrificazione dovuta a scarsa quantità di olio nella coppa e/o cattiva qualità dello stesso;
  • Mancata osservanza da parte dell'utilizzatore delle istruzioni del costruttore circa la manutenzione del motore e cambi oli e liquidi;
  • Danni originati da cause esterne come incendi, fulmini, tempeste, straripamenti, esplosioni, trasporti, contatto con corpi esterni, incidenti stradali, furti, atti vandalici o guerre, sabotaggi, disordini o guerre civili, terremoto o inondazione;
  • Presenza di liquido/carburante non idoneo nel serbatoio;
  • Guasti originati da un elemento del veicolo dichiarato dal venditore "non garantito" e alle loro conseguenti;
  • Guasti e conseguenze provenienti da elementi dei veicolo garantiti, non conformi alle prescrizioni fornite dal costruttore o in tutte le possibili modificazioni apportate al veicolo garantito non omologato dall'ufficio della motorizzazione civile e trasporto in concessione;
  • Interventi di riparazioni, manutenzione e montaggi errati sul veicolo;
  • Guasti derivanti da una percorrenza chilometrica superiore del 50% della percorrenza media rispetto ai parametri di riferimento dell'auto indicati su EUROTAX GASS'S

 

 

 

Richiesta informazioni
* campi obbligatori
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa

Articoli correlati

NEWSLETTER
* Acconsento al trattamento dei dati a norma del Regolamento UE 2016/679. Leggi informativa